Bassano Romano Capranica

A volte ci dicono che non esiste altra strada che quella delle macchine, per raggiungere quel paese dove dobbiamo andare. Ce lo dicono con convinzione. Eppure andando a vedere di persona non è così: esistono leggeri sentieri dimenticati da tutti, esili come fili di ragnatela, che collegano due strade sterrate altrettanto secondarie e che nessun satellite, nessun automobilista, nessun fantasma conosce…

Bisogna essere di carne ed ossa e andare a vedere di persona… ma quando trovi quel passaggio che ti fa saltare tre chilometri di strada provinciale e che magari passa per un ponte di tufo e un ruscello per le pecore, senti davvero che tutta l’Italia è un tesoro di tracciati millenari…

Il percorso

Da Piazza Umberto I andiamo verso il ponte di Bassano e poco prima di esso giriamo a sinistra in discesa. Andiamo verso il lavatoio e non sotto gli archi del ponte. E’ un luogo molto suggestivo del paese, con

Ammappato il 11 aprile 2014

Ammappato da: Fantasmi in Carne ed Ossa

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *