Capre Diem Poggio Pratelli

Lungo percorso che partendo dal Casentino, attraversando il Valdarno, giunge sulle colline che confinano con il Chianti. Poco dopo la partenza passiamo da uno dei “Borghi più belli d’Italia”, Loro Ciuffenna, per salire in collina e ripercorrere antiche strade basolate, ridiscendendo poi verso l’Arno attraverso formazioni rocciose di un fascino incommensurabile e risalendo tra gli uliveti alla ricerca di antichi poderi e strade già percorse dagli etruschi.

Pur essendo in un contesto di antropizzazione agricola e non prettamente urbana, la quantità di asfalto è notevole ed è risultato difficile trovare molte vie sterrate, anche se per lunghi tratti il traffico è pressoché inesistente. Il percorso risulta quindi facilmente ciclabile per tutta la sua lunghezza.

Continuo a denunciare l’incuria e l’abbandono delle vecchie strade e dei sentieri da parte delle popolazioni locali (e anche della sentieristica CAI in molte occasioni) e la

Ammappato il 1 aprile 2015

Ammappato da: GabrieleT

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *