Casa delle Acque Masseria San Marco

Questo percorso è stato tracciato durante una passeggiata collettiva fatta giorno 26 ottobre a Paternò, ed elaborata in seguito ad un incontro tenutosi il giorno precedente, presso l’host la Casa delle Acque, con alcuni hosts e woofers presenti in Sicilia. Il percorso, che unisce gli hosts La Casa delle Acque e la Masseria San Marco, si sviluppa lungo il fiume Simeto, attraversando numerosi aranceti, che caratterizzano molto il paesaggio, e lungo una parte della cosiddetta “via dei mulini”, un percorso che comprende appunto diversi mulini, alcuni in stato di abbandono, presenti nel territorio di Paternò.

Uscendo dal cancello principale della Casa delle Acque (1) prendiamo una piccola strada asfaltata scendendo subito a sinistra (2) e seguiamo alcuni tornanti che ci portano in fondo ad una grande vallata piantumata ad aranceto e larga circa 500 mt (3). Ci troviamo nella piana del fiume Simeto, vediamo di fronte a noi una serie

Ammappato il 31 ottobre 2014

Ammappato da: Gruppo VieWwoof Sicilia

Altro da sapere

Nota: Lungo la riva destra del fiume Simeto, ai piedi del Monte Castellaccio, in contrada Pietralunga, sono stati rinvenuti i resti di un ponte romano a due arcate, costruito interamente in pietra lavica. Probabilmente il ponte faceva parte della via del grano, un percorso attraverso il quale il grano era trasportato dai comuni di Centuripe, Agira, Assoro ed Enna, fino ai mulini di Paternò per essere macinato.

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *