Casalvecchio Forza d’Agrò

I due borghi, uno di fronte all’altro, si guardano da lontano, separati dalla Valle d’Agrò. Il percorso che li unisce è fatto di trazzere polverose, sentieri storici e antiche testimonianze storiche di notevole pregio. Prima fra tutte l’abbazia dei SS. Pietro e Paolo in stile bizantino-arabo-normanno, splendido esemplare di sincretismo architettonico. La chiesa si erge sulla sponda sinistra del fiume Agrò, con il suo profilo slanciato e la torre absidale merlata, a testimoniare di come non si trattasse solo di un centro religioso, ma di una vera e propria fortezza.

“Allô!”, mi saluta da lontano un vecchio contadino vedendomi camminare sul sentiero di campagna. E resta quasi sorpreso quando io gli rispondo: “Buongiorno a lei!”

Il percorso

Dalla piazzetta-belvedere, situata accanto alla chiesa di Sant’Onofrio, saliamo le scale e giriamo a destra sulla Strada Provinciale 19 Savochese. Percorriamo circa

Ammappato il 27 settembre 2015

Ammappato da: Michele Mondello

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *