Castel Giorgio Castel Viscardo

Parlando la sera con nuovi amici veniamo a sapere che tra Castel Giorgio e Castel Viscardo ci sono i resti di un antico aeroporto costruito da Nervi e fatto saltare in aria dai nazisti durante la guerra. Non potevamo lasciarcelo sfuggire. Ed è così che oltre a tombe etrusche, borghi deliziosi e paesaggi mozzafiato “Umbria: passaggi a sud-ovest” incontra lungo la via anche l’archeologia industriale.

Il percorso

Dal municipio di Castel Giorgio svoltiamo a sinistra prendendo Via Cupa e arrivati a 150 metri dalla strada più ampia prendiamo a destra seguendo le indicazioni per la casa di riposo Santa Cristina. La strada diventa sterrata, di un bel grigio intenso. Dopo circa 800 metri troviamo una villa davanti a noi ma noi giriamo a sinistra costeggiando la recinzione della villa stessa. Saremo così sull’altopiano di Castel Giorgio, bellissimo. Si giunge così ad un bivio dove

Ammappato il 6 ottobre 2015

Ammappato da: Bricco tra le nebbie

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *