Codissago Ospitale di Cadore

Le pareti di roccia si stringono sempre più al passaggio, il Piave scende verso le profondità della gola, mentre parallelamente le montagne si alzano verso le nuvole.  Linee immaginarie nella mente di chi cammina, uno spartito su cui si compongono i pensieri più alti.

Il percorso

Da Codissago prendiamo Via XX Settembre verso Castellavazzo, passando davanti al Museo Etnografico degli Zattieri del Piave. Immediatamente dopo il ponte sul Piave, sulla destra, c’è una strada che sale nel bosco che dopo breve vi fa uscire sulla asfaltata. Qui bisogna andare per l’evidente pista ciclabile a destra, sempre ombreggiata. Lasciandoci dietro Castellavazzo senza esserci passati entriamo in un paesaggio stupendo, dentro a gole rocciose e sotto montagne altissime. La strada si riavvicina alla statale all’altezza di un acquedotto e si rinnesta su di una strada utilizzata dalle automobili, seguendo le indicazioni della ciclabile e

Ammappato il 27 giugno 2017

Ammappato da: Claudio Augusto

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *