Furore Conca dei Marini

Questo percorso ci è stato gentilmente concesso da Albano Marcarini, urbanista, cartografo, viaggiatore a piedi e in bicicletta. Appassionato compilatore di guide di viaggio, si è dedicato fin dalla più tenera età all’esplorazione geografica (cit. dal sito dell’autore). Marcarini fa parte della giuria del concorso per la migliore ammappatura e ha dato ad Ammappa l’Italia la disponibilità a pubblicare alcuni percorsi presi dal suo sito: www.sentieridautore.it.

Questo percorso è anche utile per tutti coloro i quali volessero trarre esempio di come si descrive idealmente un percorso per ammappalitalia (Itinerario pubblicato su BELL’ITALIA, dicembre 2003. Aggiornato il 15.12.2009.):

Al fiordo di Furore

Ammappato il 10 settembre 2013

Ammappato da: Albano Marcarini

Altro da sapere

Dislivello: 256 metri. Segnavia: sentiero 4 ‘della volpe pescatrice’ fino al fiordo di Furore; sentiero 5 ‘dei pipipistrelli impazziti’ fino a Punta Tavola.

Dove mangiare: La Volpe Pescatrice, via dell’Amore, S.Elia di Furore, tel. 089.8304785.

Dove dormire: Albergo ristorante Bacco, via Lama 9, Furore, tel. 089.830360, www.baccofurore.it

La Locanda del fiordo B&B, via Trasita 13, Furore, tel. 089.874813, www.lalocandadelfiordo.it

B&B Gli Stregatti, via Lamaro 5, Furore, tel. 089.830382 www.stregatti.it

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *