La Via del Mito

Nei mesi di Settembre e Ottobre del 2015, Angelo Robino e Michele Mondello  intraprenderanno un cammino attraverso i “luoghi del mito” della Costa Orientale della Sicilia. Si tratta di un itinerario culturale che, passando attraverso antichi borghi montani e marinari, collegherà Capo Peloro (Torre Faro) a Capo Passero (Portopalo), al fine di promuovere il territorio siciliano e, più in generale, il progetto di archiviazione web dei percorsi a piedi italiani (www.ammappalitalia.it).

Un viaggio a piedi nei luoghi del mito della Sicilia Orientale attraverso parchi, riserve naturali e oasi faunistiche, riscoprendo antiche vie di comunicazione, trazzere e sentieri naturalistici.

Un cammino ascoltando i racconti mitologici e le leggende di antichi borghi fra i più belli d’Italia, riscoprendo la poesia di questi luoghi.

Da Scilla e Cariddi, “metafora delle derive, degli approdi, dei vortici che ora mandano a fondo il viaggiatore, ora lo riportano a galla avvinghiandolo sempre nelle spire dell’incertezza”, all’Isola delle correnti di Capo Passero, luogo leggendario dell’approdo del valoroso eroe troiano Enea; dagli amori sofferti e rubati di Arethusa e Alfeo, di Aci e Galatea, al mistero delle Truvature nelle centinaia di grotte presenti tra i Colli Peloritani e l’Etna, la Via del Mito si propone comestrumento di promozione culturale di quei luoghi e paesaggi della costa ionica della Sicilia cosiddetti “minori”, meno conosciuti, ma che mantengono ancora oggi intatti il loro fascino e la loro bellezza.

L’obiettivo finale è quello di valorizzare il patrimonio ambientale e culturale e l’identità del territorio siciliano, riscoprendo e incentivando un modo di viaggiare  naturale, armonioso, sostenibile…e anche economico!

La Via del Mito

Commenta con Facebook

Commenti