Marcellano Gualdo Cattaneo

Ci lasciamo alle spalle i Monti Martani, con il loro verde e con le loro antenne. Solo l’altro ieri erano lontani, avanti a noi. E’ incredibile quanta strada si possa fare un passo alla volta.

Il percorso

Da Marcellano prendiamo la strada che va al cimitero e al bivio andiamo a sinistra per Via Villa Rode. Arriviamo ad un incrocio di strade (ovvero a Collesecco) imbocchiamo per pochi metri a sinistra e poi a destra verso la pasticceria-pizzeria. La strada della pasticceria sembra chiusa ma in realtà può essere percorsa tutta fino a ché un guardrail non la blocca. Oltrepassiamo quest’ultimo e svoltiamo a destra per pochi metri, poi a sinistra su strada abbastanza trafficata.

Dopo la curva scavalliamo la collina e vediamo Gualdo Cattaneo in alto, che domina gli scenari. Sotto alla valle la centrale in fase di smantellamento, che tra poco lambiremo. Quando la strada spiana giriamo a sinistra in discesa, sempre su

Ammappato il 7 maggio 2017

Ammappato da: La via in forma

Altro da sapere

Dove mangiare e dove dormire a Gualdo Cattaneo:

Nel centro storico del paese, proprio a Piazza Umberto I, si trova l’accogliente e delizioso B&B Dadotratto, che è anche enoteca.

L’Enoteca Dadotratto porterà sulle vostre tavole vini naturali, di tradizione e del territorio. L’Enoteca Dadotratto vi dà la possibilità di soggiornare in un b&b che vi saprà far godere il piacere ed il relax della natura circostante.

Consigliato da Ammappalitalia!

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *