Monte Romano Vetralla

Per questo percorso vorrei ringraziare di cuore la Sezione di Viterbo del Cai, che con tanta passione e amore per il paesaggio (e del camminare), ha cercato e provato più e più volte la strada prima del mio arrivo a Monte Romano, al fine di scoprire la miglior via tra campi e colline che conducesse a Vetralla. Ne è uscito fuori un bellissimo attraversamento, che dalla zona del mare s’intrufola tra valli e boschi per riuscire poi in un territorio completamente diverso, per morfologia e storia. Uno di quei percorsi che ci traghettano da una parte all’altra del territorio, passando per confini fragili e nascosti, indistinguibili per chi si muove solo con la macchina…

Il percorso

Guardando il municipio di Monte Romano (foto) a sinistra vediamo delle scale. Le saliamo e ci ritroviamo su Via dell’Orologio, che prendiamo a sinistra. Dopo breve vediamo una grande fontana chiamata Il Mascherone (foto), usata in

Ammappato il 4 aprile 2014

Ammappato da: Sezione Cai di Viterbo

Altro da sapere

Dove mangiare e dormire a Vetralla:

Albergo da Benedetta

Dal sito dell’albergo: “L’albergo da Benedetta a Vetralla in provincia di Viterbo, è una giovane ed invitante struttura familiare. Disponiamo di 11 camere più un mini appartamento, un grazioso giardino, parcheggio interno al coperto (l’albergo e dotato di ascensore). L’albergo da Benedetta nasce nel 2002 e da sempre è stato gestito dalla nostra famiglia che vanta un’esperienza ventennale nell’accoglienza e ristorazione”

Continua a visitare il sito

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *