Penna in Teverina Giove

Alcune piccole perle rendono questo percorso un vero piacere per i camminatori. Innanzitutto i due belvedere panoramici  sulla valle del Tevere, uno all’inizio e uno alla fine del tragitto; dopodiché l’incontro con la vecchia casa del barcarolo, che fino a qualche decennio fa traghettava tutti coloro ne avessero bisogno dall’altra parte del fiume, per pochi soldi; poi una surreale piscina abbandonata, nel centro esatto di un bosco, accanto ad un antico mulino; infine la straordinaria possibilità di prendersi un bel caffè all’autogrill dell’autostrada con tanto di zaino in spalla. Ma questo solo se, come abbiamo osato noi, siete disposti a scavalcare una bassa recinzione ed entrare laddove è vietato a qualsiasi pedone.

Il percorso

Da Piazza San Valentino del piccolo centro storico di Penna in Teverina prendiamo Via Castellana verso Porta Novella e il

Ammappato il 26 ottobre 2015

Ammappato da: Bricco all'autogrill

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *