Piansano Tessennano

Dalla Piazza del municipio di Piansano prendiamo Via della Chiesa che scende e arriva fino in fondo al paese. Incrocia la strada a scorrimento veloce delle macchine. Qui giriamo a sinistra per circa 50 metri e poi prendiamo a destra per una strada oltre un ponticello. Questa strada si chiama, appunto, Via Tessennano. Dopo una salita diventa molto pianeggiante e si comincia a vedere il paesaggio caratteristico di questa passeggiata: le pale eoliche e davanti a noi l’inizio della Maremma. Bisogna stare attenti alle automobili perché, benché non troppo trafficata, è asfaltata e spesso le automobili non si aspettano dei camminatori. Dietro di noi Montefiascone, e poi da sinistra a destra, la caldera del lago di Vico, Viterbo, San Martino al Cimino, i monti della Tolfa, la centrale di Civitavecchia, il mare e la centrale di Montalto di Castro. La strada è lunga, dritta, semplice e, in settembre, piena di rovi ricolmi di more. Dopo qualche

Ammappato il 22 agosto 2015

Ammappato da: Bricco Guinzagliato

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *