Rifugio Padova Rifugio Giaf

La forcella non è solo un elemento morfologico della montagna. Essa è, antropologicamente, una Rinascita. Preceduta da un’impervia salita, estenuante, ripida, con lo sguardo fisso a terra sulle rocce, lascia d’un tratto esplodere la vista su di una nuova e sconosciuta valle. E’ una simbolica fuoriuscita nel mondo, un venire di nuovo alla luce dalle strette pareti di Madre Terra.

Il percorso

Partiamo finalmente dal Rifugio Padova e prendendo la strada a salire avendo gli Gli Spalti di Toro avanti a noi arriviamo ad un pannello informativo da cui parte un sentiero, a destra. In breve e subito prima di un capitello religioso svoltiamo a sinistra come da indicazioni per il Giaf (sentiero 346). Al bivio per la Forcella di Forni andiamo invece a sinistra per la Forcella Scodavacca. Il sentiero sale decisamente e alla nostra sinistra possiamo vedere la Tacca, la Torre e il Monte Cridola, insieme al Crodon di Giaf a

Ammappato il 1 luglio 2017

Ammappato da: Forcella Ancestrale

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *