San Lorenzo Nuovo Acquapendente

Se avete dei pensieri pericolosi e insistenti questo percorso, fatto d’inverno, non è certo un toccasana: campi desolati, rimesse per gli attrezzi dirute e spoglie, camion della cassia che sfrecciano sullo sfondo, capannoni e rimesse agricole fantasma, vibranti impianti fotovoltaici statici e alieni che guardano al nulla. Ma anche questa è l’Italia e, potremmo dire perché no, senza essere retorici, la vita. Dietro ci lasciamo l’eden del lago di Bolsena, con i colori splendidi e luminosi, ed entriamo in zone più produttive e tetre. Qui non siete catturati dall’esterno, ma da voi stessi e allora si spalancano scenari interiori, paesaggi emotivi che tutti i camminatori segretamente desiderano di conoscere, pur temendoli perché sono i più inquietanti. Per questi motivi questo percorso è importante, tanto quanto gli altri più belli.

Il percorso

Da Piazza Europa di San Lorenzo Nuovo imbocchiamo la Cassia verso nord andando sul

Ammappato il 15 marzo 2014

Ammappato da: Pensiero Insistente

Commenta con Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *