Secondo Concorso Migliore Ammappatura!

“Camminare, nel contesto della realtà contemporanea,
parrebbe esprimere una forma di nostalgia,
oppure di resistenza” D. Le Breton

Prede il via il Secondo Concorso Migliore Ammappatura!

Vincere 300 euro sarà una passeggiata!!!

Scarica il bando per partecipare cliccando qui

1. Introduzione e finalità

Il concorso si prefigge l’obiettivo di promuovere il sito e il progetto di archiviazione on-line dei percorsi a piedi italiani denominato Ammappa l’Italia rivolgendosi agli amanti del camminare, a chi lavora nel settore e alle associazioni. L’obiettivo è quello di far crescere l’idea, raccogliendo più descrizioni possibili.

2. Modalità di partecipazione: gratuita

Chiunque voglia partecipare deve inviare entro e non oltre il 15 dicembre 2014 a ammappa.te@ammappalitalia.it una descrizione di un percorso che conosce, corredata da:

*una fotografia rappresentativa (almeno 700×400 pixel)
*la durata (in ore e minuti)
*la difficoltà (secondo la classificazione del Club Alpino Italiano, vedi http://www.ammappalitalia.it/come-si-ammappa/classificazione-della-difficolta/)
*la percorribilità (se a piedi, a cavallo e/o in bici)
*quanto il percorso usufruisce di strade asfaltate (in una percentuale generica)
*la regione italiana in cui si trova il percorso
*la data in cui hai fatto il percorso

Solo se lo si desidera, come informazioni non indispensabili, si può aggiungere:

*il nome o nickname per firmare il percorso
*foto aggiuntive
*suggerimenti per fermarsi a dormire o mangiare nei luoghi visitati dal percorso
*varie note soggettive e impressioni
*numeri utili o link a siti
*file gpx del percorso

La descrizione deve tenere conto di chi ne usufruirà, quindi deve essere precisa e funzionale, il che non significa didascalica e troppo dettagliata. Per alcuni esempi avvalersi del sito ammappalitalia.it e dei percorsi già ammappati.
Non c’è limite al numero di descrizioni da poter mandare. Lo staff selezionerà trenta finalisti che saranno giudicati dalla giuria.
I percorsi così spediti saranno pubblicati on-line dallo staff di ammappalitalia.it, contrassegnati da un logo che li distinguerà dagli altri non in concorso e saranno visibili al pubblico e alla giuria che li potrà così analizzare e votare.

Il verdetto finale, con le motivazioni della giuria, sarà reso pubblico a Gennaio 2015 (data da definire) al Circolo degli artisti di Roma (http://www.ilcircolodegliartisti.it/) in una giornata dedicata ad Ammappalitalia e al concorso, ma anche sul sito e con apposita mail al vincitore.

3. Premi:

Il primo classificato riceverà 300 euro. Il premio è offerto da Trattoria da Alfiero a Chia, dove si mangia benissimo e si spende poco. Una trattoria d’altri tempi, gestita da persone in gamba, che sanno fare e amano fare le cose bene, con un modo semplice ed immediato, come si conviene alla vera cucina tradizionale; e da Regina Joi Photography, G&G, Lifestyle Magazine a Grand Rapids, Michigan. http://womenslifestyle.com/.

4. La giuria

La giuria sarà composta da esperti del settore, figure istituzionali che si battono per la tutela del territorio e del paesaggio italiano e da amanti del camminare.
Per la valutazione della migliore ammappatura saranno presi in considerazione parametri quali:

-la precisione e la bellezza della descrizione,
-quanto il percorso non usufruisce di strade carrabili,
-la connettività tra paesi,
-la migliore galleria fotografica,
-il gradimento del pubblico su facebook e sul sito ammappalitalia.it (ma con una minore importanza rispetto alle precedenti voci).

Il giudizio della giuria è insindacabile ed inappellabile.
La partecipazione al concorso implica la completa ed incondizionata accettazione del presente regolamento.

La giuria è composta da:

Basil Black: topografo naturalista free-lance ed esperto di esplorazione e mappatura di territori montani. Coordinatore di WWOOF Independents e grande amico di WWOOF Italia.

Niccolò Gori Sassoli, giornalista, si occupa di comunicazione associativa. Si interessa di geografia, segue progetti per mappare e connettere persone, organizzazioni, competenze, visioni.

Daniele Funicelli, istruttore d’arrampicata e istruttore d’alpinismo del CAI, consigliere del club alpino italiano sezione di Roma e responsabile nazionale settore arrampicata e alpinismo OPES.

Marco Scataglini, fotografo ed escursionista.

Leonardo Annulli Paris, editore.

I componenti del Consiglio Direttivo dell’organizzazione di Ammappa l’Italia non potranno partecipare al concorso.

Tutte le descrizioni che hanno partecipato al concorso andranno a far parte dell’archivio di Ammappalitalia.it.

INFO
Sito web: www.ammappalitalia.it
Mail: ammappa.te@ammappalitalia.it
Responsabile del progetto Marco Saverio Loperfido: 339.6914141

Scarica il bando cliccando qui

Il vincitore della Seconda Edizione Migliore Ammappatura è Andrea Bruzzone con il percorso Trieste Ospo (http://www.ammappalitalia.it/trieste-ospo/), con la seguente motivazione:

“Il percorso di Andrea Bruzzone, tramite una descrizione allo stesso tempo accurata, dettagliata e ricca di spunti e considerazioni personali, mette in evidenza un tracciato che dalla città di Trieste si dirige in campagna (caratteristica fondamentale della filosofia di Ammappalitalia) per arrivare in un altro centro abitato, il piccolo insediamento di Ospo. Si snoda tra piste ciclabili e vie ferroviarie riutilizzate, correlando il tutto con un’ampia e importantissima introduzione al testo, che dà uno sguardo d’insieme al lettore. Unica pecca la galleria fotografica, non certo delle migliori, il che comunque non ha inficiato l’esito finale”.

Grazie a tutti i partecipanti e alla prossima con nuove ammappature!

Secondo Concorso Migliore Ammappatura!

Commenta con Facebook

Commenti