Borgata Decostanzi di San Michele di Prazzo Punta Gardetta

Anello delle Punte Ciarmetta, Sarsassi e Gardetta Mappato da Adriano della Compagnia dell’Anello Ciarmetta, Sarsassi e Gardetta, ma chi le conosce?! Infatti non sono cime famose e blasonate (alcune sono conosciute quali mete invernali per skialp e racchette da neve…). Offrono comunque un ottimo spunto per un bel giro di mezza stagione, immerso tra i possenti “tremila” della media Val Maira: Chersogno, Marchisa e Pelvo d’Elva, e tra i colori e le borgate del Vallone di San Michele di Prazzo…mentre…

Ammappato il 10 Novembre 2021

Ammappato da: Adriano (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Note Toponomastiche

Prazzo (Comune di): nome locale provenzale Pràs. Il toponimo dell’antica Pracij corrisponde a zona prativa (dal latino’prataceus’ e dal provenzale ‘pra’.

Decostanzi (Borgata): nome locale provenzale Co di Custan. Chiaramente di derivazione cognominiale. Infatti fino al 1850 circa qui abitavano diverse famiglie con questo cognome ormai desueto.

Ciarmetta (Punta): dal provenzale ‘chaim’ e dal latino ‘calmis’, corrisponde a zone alte e pianeggianti dove si riposano gli ovini.

Sarsassi (Punta): deriva dal nome di una specie erbacea, il Sarsas, che cresce sugli alti pascoli.

Gardetta (Punta): nome locale provenzale ‘La Gardéto’. Dal provenzale ‘gardo’ o ‘gardètto’, indica luoghi elevati che permettono l’osservazione e la sorveglianza sui territori circostanti.

Chersogno (Monte): nome locale provenzale Lou Querségn o Quersénh. Ha il significato di monte roccioso a forma regolare, appuntita e spigolosa.

La bacheca del percorso

Escursione effettuata il 21 Ottobre 2021

Compagnia dell’Anello formata per l’occasione da: Adriano, Angelo e Antonio

Località di partenza: Borgata Decostanzi 1715m – San Michele di Prazzo, Valle Maira

Punto più elevato raggiunto: Punta Gardetta 2647m

Dislivello cumulato in ascesa: 1070m

Sviluppo complessivo del percorso: 14,1 km

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook