Borgata Podio Superiore di Vinadio Punta Ventabren

Anello della Punta Ventabren Mappato da Adriano (Compagnia dell’Anello) La Punta Ventabren, situata sulla sinistra orografica della Valle Stura (da non confondere con il Monte Ventabren o Vintabren che si trova invece sulla destra orografica della stessa Valle, sopra Bergemoletto) è il primo evidente sperone roccioso della dorsale che, a ridosso dello stabilimento dell’acqua Sant’Anna, risale fino al Monte Autes e alla Cima Varirosa. Si tratta di una cima che in genere si raggiunge “in discesa”, nel senso che, percorrendo…

Ammappato il 29 Settembre 2020

Ammappato da: Adriano (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Escursione effettuata il 17 Settembre 2020

Compagnia dell’Anello formata da: Adriano, Angelo, Antonio e Franco

Località di partenza: Podio Superiore di Vinadio 1270m

Punto più elevato raggiunto: Cima Varirosa 2292m

Dislivello cumulato in ascesa: 1081m

Sviluppo complessivo del percorso: 15,7 km

La bacheca del percorso

Note toponomastiche

Podio (Borgata Inf. e Sup.): dal latino ‘podium’, provenzale ‘pui’ ha il significato di poggio, punto di osservazione.

Ventabren (Punta): dalla radice ligure ‘ven’ si passò alla radice celtica ‘brenn’, entrambe dal significato di altura, montagna. Localmente la voce provenzale ‘vent’, vento, evidenzia pure un luogo soggetto a forte brezza serale.

Autes (Monte): dal provenzale ‘aut, auto’, monte elevato, alto.

Varirosa (Cima): italianizzazione della voce provenzale ‘valirusa’, che segnala l’esistenza di un lungo e ripido canalone.

Neraissa (Borgata, Colle): Localmente dal provenzale ‘Neràisso’, denominazione che trova giustificazione nella colorazione scura del territorio.

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook