Civitella del Lago Baschi

Tappa semplice e per tutti. Bei panorami e percorso facilmente camminabile oltre che ben segnalato. Soprattutto strada bianca e qualche pezzo di asfalto all’inizio, ma su secondarie. Da pensare anche come un’andata e ritorno in giornata partendo magari da Baschi che è facilmente raggiungibile in auto lungo la direttrice nord-sud della E35. Dalla centrale piazza Giuseppe Mazzini raggiungere il belvedere sul lago in leggera discesa su Via Belvedere e poi costeggiare il muretto tenendosi la vista panoramica a destra. Passare…

Ammappato il 17 Febbraio 2021

Ammappato da: Pietro Vertamy/OltreTevere/Around the Walk

La bacheca del percorso

Difficoltà: 2/5 Tipo di percorso: Tappa collinare per la ridiscesa verso il Tevere, toccando l’estremità occidentale del Lago di Corbara. La brevità e la bellezza paesaggistica la rendono una tappa idonea a tutti, anche al camminatore meno esperto o a chi approcci la pratica. Sentieri e strade bianche per quasi la sua interezza (eccezion fatta per una parte di asfalto venti minuti dopo la partenza) begli scorci fra ulivete e pascoli e vedute sul lago dall’alto di Civitella. Accessibilità: Bici e Mountain bike. Segnaletica presente ma discontinua. Il fondo in alcuni tratti sconnesso può rendere non agevole tutto il percorso per il portatore di handicap motorio al quale è sconsigliata la percorrenza in solitaria. Acqua potabile: soltanto una fonte all’uscita di Civitella già sul sentiero segnato, e all’arrivo a Baschi.

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook