Colletto di Castelmagno Rocca Cernauda

Anello di Rocca Cernauda, da Colletto di Castelmagno Mappato da Adriano (Compagnia dell’anello) Immenso e superbo giro ad anello tra la Valle Grana e la Valle Maira sullo skyline fluente dalla Rocca Cernauda al Colle della Margherita, che dall’alto abbraccia la sottostante Comba di Narbona e l’omonima borgata fantasma conosciuta anche come la “Pompei delle Alpi”. In auto, in questa bella giornata d’inizio ottobre, risaliamo la Valle Grana fino a svoltare, all’ultimo tornante prima di Campomolino (la borgata capoluogo del…

Ammappato il 27 Ottobre 2020

Ammappato da: Adriano (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Note toponomastiche

Castelmagno: deriva dall’antica torre-castello (castrum magnum ‘grande luogo fortificato’) che sorgeva presso la borgata Colletto.

Campofei: in occitano Champdarfei, cioè “campo delle pecore”, data la buona vocazione pascoliva dei terreni della borgta.

Cernauda (Rocca): il punto nodale della cima tra le valli Grana e Maira pare significare, come l’equivalente italiano cerniera, una giunzione intervalliva.

Narbona (Frazione, Basse, Rio): il toponimo probabilmente deriva dalla voce locale provenzale l’Arboùna ‘territorio alberato’ ove appare anche evidente il radicale prelatino *nar ‘acqua’ indicantei luogo ubicato nei pressi di un corso d’acqua

La bacheca del percorso

Escursione effettuata il 1° Ottobre 2020

Compagnia dell’Anello formata per l’occasione da: Adriano, Angelo, Antonio, Franco Gianni e Josè

Località di partenza: Colletto di Castelmagno 1258m

Punto più elevato raggiunto: Rocca Cernauda 2282m

Dislivello cumulato in ascesa: 1357m

Sviluppo complessivo del percorso: 19,3 Km

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook