Latisana Concordia Sagittaria

Questo incredibile itinerario ci è stato mandato da Andrea Vitiello. Ben 900 km che vanno da Aquileia a Genova, attraversando orizzontalmente il Nord Italia per creare un collegamento con  il Cammino di Santiago.

Per qualsiasi informazione consultare il sito web: www.viapostumia.eu . Facebook Gruppo e pagina : Amici della Via Postumia. Twitter:  Via Postumia. Instagram: Viapostumia77

Mail: info.viapostumia@gmail.com o andreavitiello@libero.it , Cell. 3470570777.

Salire sul ponte sul Tagliamento, alla fine del ponte svoltare a sinistra in Via Marango e a destra in Via Marco Polo. Svoltare a sinistra in Via Gobbato e successivamente a destra in Via Giovanni XXIII . Farla tutta fino a trovare il Corso del Popolo, girare a sinistra e continuare fino a

Ammappato il 4 maggio 2018

Ammappato da: Andrea Vitiello

Altro da sapere

Cosa Vedere:

Concordia Sagittaria: Importante centro romano, Iulia Concordia, fondata, secondo l’ipotesi attualmente più accreditata, nel 42 a.c presso l’incrocio della Via Annia con la Via Postumia. Il termine “sagittaria” è un’aggiunta moderna, per ricordare che in città vi era una fabbrica di frecce per l’esercito romano (“sagitta” nella lingua latina significa “freccia”).In epoca romana fece parte della Regio X Venetia et Histria. Scavi recenti hanno portato alla luce resti di magazzini, domus, terme (via Claudia), pozzi e tratti del “decumanus maximus”. Sotto la cattedrale sono state rinvenute le fondamenta della basilica paleocristiana. Sulla sinistra del fiume Lemene un sepolcreto del IV-V sec. d.C., detto “Sepolcreto dei militi” per l’alto numero di iscrizioni sui sarcofagi, testimonia che vi erano stanziate delle truppe romane.  Trichora Martyrium (350 d.C )  Resti Ponte Romano (II-III secolo)  Palazzo Vescovile (XV secolo )  Battistero (XI secolo )  Cattedrale di Santo Stefano Protomartire (1466)

Commenta con Facebook

Commenti