Parrocchia di Marmora Costa Chiggia

Anello di Costa Chiggia e del Monte Buch Mappato da Adriano (Compagnia dell’Anello) Come prima uscita del nuovo anno (e prima uscita sulla neve) la Compagnia dell’Anello sceglie la classica delle classiche, cioè il giro di Costa Chiggia, sempre gettonatissimo, sia dagli scialpinisti che dagli escursionisti con le racchette da neve, per la sicurezza del percorso e per l’incomparabile panorama a 360 gradi che accompagna per i tre chilometri di cresta, sempre oltre i 2000 metri di quota, dal Colle…

Ammappato il 17 Gennaio 2020

Ammappato da: Adriano (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Note Toponomastiche
Marmora: dal latino ‘marmor’ e dal provenzale ‘marmièro’, il toponimo è in riferimento a località sede di antiche cave di marmo.

Intersile (Colle): il toponimo evidenzia l’ampio e profondo solco del vallone (dal provenzale ‘int’, profondo, e ‘silhun’, solco).

Chiggia (Costa): è probabilmente una storpiatura del termine provenzale ‘glija’, che indica un terreno non ripido, ma coperto da un caratteristico manto erboso scivoloso.

Buch (Monte): la voce provenzale ‘buch’ (da non confondere confondere con ‘bouc’, il maschio della capra), in questo caso equivale a zona boscosa, che appunto caratterizza i versanti di questo monte.

La bacheca del percorso

Escursione effettuata il 2 Gennaio 2020
Compagnia dell’Anello formata da: Adriano, Antonio, Franco, José e Osvaldo
Località di partenza: Parrocchia di Marmora (Valle Maira) 1549m
Altitudine massima: m 2156
Dislivello cumulato in ascesa: m 700
Sviluppo totale del percorso: km 11,2
Difficoltà: EAI-WT1

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook