Quarzina di Ormea Croce dei Gasti

Mappato da Adriano – Compagnia dell’Anello Anello delle borgate di Quarzina (ovvero i “Sapori della Balconata di Ormea 2019”) Un bel percorso, facile e adatto a tutti, esposto a sud e quindi consigliabile in primavera e autunno, quanto in quota c’è ancora (o c’è già) neve, abbiamo potuto sperimentarlo partecipando all’annuale (undicesima) tappa dei Sapori della Balconata di Ormea che questa volta è andata alla scoperta delle antiche borgate della frazione Quarzina di Ormea, tutte appollaiate sulla dorsale che dal…

Ammappato il 17 Settembre 2019

Ammappato da: Adriano (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Escursione effettuata il 25 Agosto 2019 da Adriano e Maria Teresa

Località di partenza: Fraz Quarzina di Ormea 1330m – Val Tanaro (CN)

Punto più elevato raggiunto: Croce dei Gasti 1620m

Dislivello cumulato in ascesa: 552m

Sviluppo complessivo del percorso: 9,4 km

La bacheca del percorso

Note toponomastiche Quarzina: deriva il suo nome dalla composizione delle rocce locali ricche di quarzite. Secondo alcuni studiosi potrebbe anche derivare da ‘quarg’, termine celtico che indica il formaggio. D’altronde il posto è rinomato per la produzione casearia tant’è che fin dal 1121 il signore della Val Tanaro riscuoteva da ogni famiglia sei grandi forme di cacio e altrettante più piccole. Bricco: deriva il nome dal grande masso che si trova tra le case Biranco: toponimo derivante da ‘borro’ o ‘botro’, voci che indicano un luogo scosceso e incavato, profondo in cui scorre in abbondanza l’acqua. La zona è infatti ricca di sorgenti che alimentano, tra il resto, l’acquedotto di Pornassio. Agacci, Merli, Brignacchi: sono borgate che derivano il loro nome dalla famiglia locale.

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook