Rifugio della Pace Laghi del Roburent

Anello dei 5 laghi, dal Colle della Maddalena Mappato da Antonio (Compagnia dell’Anello) Niente cime questa settimana per la consueta escursione del giovedì per la Compagnia dell’Anello, ma che supergiro ragazzi, roba da “leccarsi le orecchie”, come direbbe il buon Ezio Greggio. Escursione, se proprio vogliamo fare i pignoli, migliorabile e accorciabile tagliando il pezzo di percorso dal colle alla ex-casa cantoniera che presenta il tratto di discesa disagevole ed in stato di abbandono: disponendo di due automobili si può…

Ammappato il 18 Agosto 2021

Ammappato da: Antonio (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Escursione effettuata il 5 Agosto 2021

Compagnia dell’Anello formata per l’occasione da: Adriano, Angelo, Antonio, FrancoG e Frank

Località di partenza: Colle della Maddalena (Col de Larche per i francesi) 1996m

Punto più elevato raggiunto: Colle di Roburent 2502m

Dislivello cumulato in ascesa: 1009m

Sviluppo complessivo del percorso: 18,6 km

La bacheca del percorso

Note di toponomastica:

Maddalena, localmente Col dla Madaleno (un tempo dello anche Collum Argentariae, poi Colle Argentera):agionimo connesso al culto della Santa Maria Maddalena);

Ventasuso (Monte): significa ‘cima soggetta all’azione del vento’;

Sabbiera (Bec o Bric della): ‘terreno sabbioso, detrito minuto’;

Pra di Bals (Passo): ‘prato delle balze’;

Roburent (Laghi), localmente Laus Rouburent: l’idronimo Roburent riflette il latino tardo rivus brugentis ‘rio rumoroso’, significato che si affianca a quanto espresso alla voce Robilante;

Oronaye (Monte e Lago), localmente l’Ourounaio o Oronaio: Oronaye, radice prelatina *or ‘elevazione’, trova riscontro anche nel sostantivo greco òros ‘montagna’;

Scaletta (Monte), localmente l’Eschaleto: Scaletta è un nome assegnato ai tratti di ‘sentieristica a gradinata’;

Vanclava (Monte): il provenzale Vanclava (van-clava) è interpretato in ‘luogo chiuso, impervio e roccioso’;

Feuillas (Monte): l’oronimo Feuillas, dal francese feuille ‘foglia’, trova corrispondenza nella stratificazione lamellare della roccia;

Pierassin (Monte): Pierassin ‘territorio pietroso’, trova riscontro nell’aspetto del territorio;

Signora (Monte della), localmente Munt la Sinhoura: Signora, come agionimo, corrisponde al nome della Madonna, la madre di Dio. Non si esclude tuttavia un riferimento anche alla mitica regina provenzale Giovanna d’Angiò (la Reina Jano) molto nota nella tradizione popolare locale;

Blaves (Tete des): Blaves condivide il significato espresso per Blave ‘strisce pascolive elevate’;

Lievre (Bec du): Lievre deve il nome alla presenza sul territorio di ‘lepri alpine’;

Meyna (La): Meyna (dal latino Medianus) corrisponde al provenzale Miàn che, come Meano, si pone in relazione alla collocazione geografica ‘mediana, centrale’.

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook