Strada Provinciale del Colle della Lombarda Monte Aver

Monte Aver Mappato da Adriano (Compagnia dell’Anello) Un’escursione breve, ma non per questo meno allettante e tanto meno banale, per raggiungere le due cime principali del Monte Aver, montagna facente parte della catena montuosa comprendente la Punta Maladecia e la Testa Gias dei Laghi, scenario suggestivo e austero dirimpettaio al Santuario di Sant’Anna di Vinadio. Saliamo con l’auto verso il Colle della Lombarda e, 700 metri dopo aver superato il lago d’Orgials inferiore (2243m) parcheggiamo l’auto su un ripiano sulla…

Ammappato il 31 Luglio 2019

Ammappato da: Adriano (Compagnia dell'Anello)

Altro da sapere

Mappato da Adriano (Compagnia dell’Anello)

Note Toponomastiche

Orgials (cima, passo, laghi, vallone): la radice prelatina ‘or’ fa pensare ad un toponimo con valore accrescitivo, il cui significato abbia valenza di esteso territorio, aspro, roccioso, anche caratterizzato da colate di pietre.

Morti (colle dei): il nome si presta al ricordo di fatti di guerra, disgrazie o leggende. Pare in questo caso abbia significato la leggenda locale secondo la quale la notte del due novembre qui si riunisce una miriade di anime che scendono dal “loro” colle e risalgono sul versante opposto fino al Passo di Bravaria.

Aver (colle, monte, lago, vallone): dal latino medioevale habere ‘avere’, in ambiente rurale porta il significato di ‘possesso’, con particolare riferimento al bestiame. In alcuni casi Aver estende tale significato di possesso (o di sfruttamento) anche ai territori elevati, quelli generalmente riservati alla monticazione degli ovini

La bacheca del percorso

Escursione effettuata il 18 luglio 2019

Compagnia dell’Anello formata per l’occasione da Adriano e Osvaldo con gradita ospite Maria Teresa

Località di partenza: strada provinciale del Colle della Lombarda (2272m) presso il lago d’Orgials inferiore – Vinadio

Punto più elevato raggiunto: Monte Aver 2745m

Dislivello cumulato in ascesa: 500m

Sviluppo complessivo del percorso: 5,3 km

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook