Trisungo Spelonga

L’itinerario, ripristinato da “Arquata Potest” a seguito di battute di recupero svoltesi in periodi diversi, unisce due tracciati distinti: quello che va da Trisungo a Faete e, successivamente, quello che va da Faete a Spelonga. La prima parte (Trisungo-Faete) consiste in un antico tracciato poi reso via carrabile (successivamente dismessa): la larghezza dello stesso, infatti, in alcuni tratti raggiunge i 6 metri, rendendolo pertanto percorribile con le ciaspole durante l’inverno e, per via della scarsa pendenza, risulta essere adatto anche…

Ammappato il 5 Giugno 2019

Ammappato da: Associazione Arquata Potest

La bacheca del percorso

percorso con segnaletica orizzontale e verticale

Commenta con Wordpress

Commenta con Facebook